Il codice etico della ST2 s.r.l.

Il codice etico della ST2 è stato elaborato per garantire che i principi e le linee guida definiti dall'azienda siano enunciati chiaramente, definendo così uno standard di comportamento per le parti interessate.

 

1 Principi e linee guida del Codice Etico

Osservanza delle leggi

La ST2 assume come impegno fondamentale il rispetto della Legge e di tutte le disposizioni normative e conseguentemente ne promuove la conoscenza e l’aggiornamento, fornendo, tramite apposite funzioni interne, supporto a tutti i lavoratori. Essa pretende che i propri dipendenti e collaboratori non perseguano l’utile personale, o aziendale, a scapito del rispetto delle leggi vigenti e dei principi etici previsti da questo documento. In particolare si impegna al fine di non consentire comportamenti che possano portare vantaggi illeciti a clienti o fornitori, pubblici e privati.

Imparzialità di trattamento

La ST2 garantisce pari opportunità per tutti i lavoratori e vieta ogni forma di discriminazione per ragioni di razza, sesso, religione, orientamento sessuale, età, appartenenza sindacale, affiliazione politica e per qualunque altra ragione potenzialmente discriminatoria, sia al momento dell’assunzione che in qualunque successiva fase di svolgimento del rapporto di lavoro.

Cura della salute e della sicurezza

La ST2 si impegna a realizzare condizioni di lavoro funzionali alla tutela dell’integrità psicofisica e della salute dei lavoratori ed al rispetto della loro personalità morale; si impegna inoltre a far sì che anche le attività svolte per suo conto si fondino sulla prevenzione dei rischi e sulla tutela della salute e della sicurezza dei prestatori di lavoro e dei terzi.

Considerazione per l’individuo

La ST2, pur riconoscendo ogni impegno imposto dalla sfida competitiva e cercando di conseguire i migliori risultati economici, vuole tener sempre presente la priorità della persona, della sua dignità, della sua sicurezza e dei suoi diritti;

Rispetto per la comunità e per l’ambiente

La ST2 vuole che la propria attività si sviluppi in modo attento alle esigenze della comunità di cui fa parte e dell'ambiente. Si impegna, pertanto, a rispettare e a far rispettare le normative vigenti in materia di tutela e protezione dell’ambiente e ad adempiere puntualmente a tutti gli obblighi previsti. In tale contesto l’azienda promuove un razionale utilizzo delle risorse ponendo particolare attenzione alla prevenzione di ogni forma di inquinamento.

Attenzione per la qualità

Alla ST2 S.r.l. c’è la consapevolezza che il continuo miglioramento della qualità dei servizi offerti ai clienti costituisce il requisito fondamentale per consolidare il rapporto con il mercato e per essere maggiormente competitivi per il futuro.

Salvaguardia della riservatezza

La ST2 garantisce la riservatezza delle informazioni relative ai dipendenti, fornitori e clienti, in conformità alle norme giuridiche e agli accordi contrattuali vigenti. Ciascun dipendente o collaboratore, nell’ambito delle rispettive funzioni, è tenuto a proteggere le informazioni generate o acquisite e ad evitarne un uso improprio e non autorizzato.

Tutela della trasparenza

La ST2 riconosce il fondamentale valore della corretta, completa e tempestiva informazione, che garantisce a tutte le parti interessate, in merito ai propri obiettivi, attività e risultati, in modo completo ed esaustivo e attraverso gli strumenti più idonei.

Impegno per una concorrenza leale

La ST2, nei rapporti con le imprese concorrenti, adotta comportamenti che tutelino il valore della concorrenza leale, astenendosi da ogni comportamento che possa eventualmente comprometterne il rispetto.

2 Campo d’applicazione

Il codice etico è vincolante per i comportamenti del Personale interno.

Inoltre, si richiede a fornitori e Collaboratori esterni, quando operano per conto della ST2 S.r.l., di uniformare ad esso la propria condotta.

3 Adozione

Il codice etico è stato adottato dalla ST2 S.r.l., con delibera del Consiglio di amministrazione del 06/03/2010, per disciplinare:

- la programmazione e l'esecuzione delle attività aziendali;

- l'attività di prevenzione idonea ad evitare la violazione dei principi esposti, da partedi qualsiasi soggetto che operi per conto della Società;

- il comportamento dei dipendenti nei rapporti con collaboratori esterni, clienti, fornitori, per garantire il rispetto delle leggi, del corretto funzionamento del mercato e la salvaguardia dell'ambiente e della salute e sicurezza sul lavoro.

4 Diffusione

La Società s’impegna a far conoscere il suo codice etico:

- a livello interno, mediante programmi di formazione del Personale,

- a livello esterno mediante la loro pubblicazione sul sito web della società,

- ai principali Clienti e Fornitori, mediante comunicazione, in modo che possano essere evidenti come ispiratori dell'azione aziendale.

5 Aggiornamento

La Società si impegna a modificare e/o integrare il Modello Organizzativo, di cui i principi e linee guida sono premessa fondamentale, alla luce delle possibili evoluzioni normative e delle indicazioni dell'Organismo di Vigilanza.

6 Impegni del personale interno e dei collaboratori

II Personale ed i Collaboratori sono tenuti a conoscere e rispettare gli impegni formulati e si impegnano ad agire in conformità con le disposizioni dei principi e linee guida ed a segnalare eventuali violazioni. Sono altresì tenuti al rispetto delle leggi e delle normative vigenti, mantenendo riservata ogni informazione conosciuta nell'esercizio delle loro funzioni, salvo che la sua divulgazione:

- sia prevista dalle leggi e norme vigenti;

- sia necessaria per lo svolgimento dell'attività;

- serva per rispettare il principio di trasparenza che caratterizza la Società.

La Società vigila con attenzione sull'osservanza degli impegni del Personale e dei Collaboratori, predisponendo adeguati strumenti d’informazione, di prevenzione, di controllo ed intervenendo, se del caso, con azioni correttive e con sanzioni.

Il Personale ed i Collaboratori per canto loro:

- si astengono dall'intervenire in situazioni di conflitto d'interesse con la Società;

- evitano di avvantaggiarsi personalmente di opportunità d'affari conosciute nell'espletamento delle loro funzioni;

- utilizzano con diligenza i beni aziendali nell'esclusivo interesse della Società e in linea con le procedure operative vigenti;

- richiedono le necessarie autorizzazioni, per poter utilizzare i beni aziendali al di fuori dell'ambito aziendale.

7 Provvedimenti disciplinari

In caso di non conformità relative a mancato rispetto di quanto in generale prescritto dal Modello organizzativo gestionale e di controllo:

- anomalia in area amministrativa,

- mancato rispetto degli adempimenti del Sistema Prevenzione e Protezione di Salute e Sicurezza,

colui che rileva l’inadeguatezza è tenuto a segnalare quanto accaduto al proprio superiore diretto, al Responsabile Assicurazione Qualità e, per conoscenza, all’Organismo di Vigilanza e Controllo.

A seconda delle situazioni e della gravità di quanto accaduto, l’Organismo di Vigilanza e Controllo informa il Consiglio di Amministrazione suggerendo, se del caso, di comminare le sanzioni, ai sensi del Regolamento disciplinare e sanzionatorio.

telefono

011 3974811

ST2 | 2, Strada Terza - 10040 Rivalta Di Torino (TO) - Italia | P.I. 02157770302 | Tel. +39 011 3974811 | info@st2.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite